Richiedi la disponibilità ora

Pedaso (FM)

Distanza: 42,5km – circa 50 min

Storia

La storia di Pedaso inizia con i Greci (i Pelasgi), poi i Piceni e i Romani, come testimoniano alcuni ritrovamenti archeologici intorno alla foce e ai lati del fiume Aso, dei ruderi romani nella vicina Villa montana e reperti archeologici che ancora si recuperano dal mare, testimoniano le civiltà che qui si sono avvicendate. Le invasioni barbariche costringono la popolazione a trovare rifugio nel vicino colle, chiamato “Monte Serrone”. Successivamente diviene un castello fermano sulla costa e come tale aveva il compito di sorveglianza sull’adriatico con una torre, dal 1877 adibita a faro. Alla fine del XVIII secolo, di conseguenza ai continui crolli delle abitazioni lunga “La Cupa” dovuti alla natura franosa del colle, inizia lo sviluppo in basso, lungo il mare.

Monumenti e luoghi d’interesse

Architetture religiose

  • Chiesa di Santa Maria e San Pietro apostolo. Neogotica, iniziata nel 1898 e conclusa nel 1920. Chiesa a tre navate con un impianto a croce latina.
  • Chiesa di Santa Maria e San Pietro detta “la Chiesolina”. Costruita dal 1795 al 1797 sul luogo ove sorgeva la chiesa medievale di Santa Croce. L’esterno presenta una semplice facciata mentre l’interno, a navata unica, è riccamente decorato. Questa Chiesa viene erroneamente identificata con quella non più esistente di San Trifone che in realtà si trovava davanti alla porta maggiore del castello di Pedaso, e che fu demolita in occasione della ricostruzione del paese sul litorale.

Architetture civili

  • Il faro. Nasce nel 1877. Oggi ancora in funzione e sede, nel periodo estivo, di numerosi e suggestivi concerti.
  • Osservatorio astronomico. Pedaso è sede di un osservatorio astronomico sito sul Monte Serrone, con un potente strumento di osservazione.
Copyright © 2017 All Rights Reserved. Vecchia Fornace Paradiso
C.da Bore, 45 - Santa Vittoria in Matenano (FM)
Privacy Policy - Cookie Policy