Richiedi la disponibilità ora

Montedinove (AP)

Distanza: 21km – circa 33 min

Geografia

Il paese sorge su un colle a 561 m s.l.m. tra le valli dell’Aso e del Tesino, alle pendici del Monte Ascensione. Fa parte della Comunità montana dei Sibillini.

Dall’Autostrada A14 si raggiunge con 34 km e con 6 km dalla Strada statale 433; dista 30 km dalla città di Ascoli Piceno.

Storia

Il territorio cittadino, abitato in epoca picena, accolse nel 578 gli ascolani che cercavano riparo dai longobardi. In seguito, il territorio fu donato nel 1039 da Longino all’abbazia di Farfa, e furono proprio i farfensi a costruire le fortificazioni a difesa del paese. Nel 1239 il paese subi l’assedio di Re Enzo e riuscì ad uscirne vittorioso dopo due anni. Nel 1279 il paese si elevò a libero comune, mentre nel 1586, sotto papa Sisto V, entrò nel Presidiato di Montalto. Nei secoli successivi Montedinove segue le sorti dello Stato della Chiesa e dell’Italia.

Monumenti e luoghi d’interesse

  • Palazzo comunale, con porticato e campanile
  • Chiesa di San Lorenzo
  • Chiesa di Santa Maria de Cellis con il suo particolare portale di tre materiali
  • Porta della vittoria, già porta marina, cambiò il nome dopo che resistette all’assedio del 1239
Copyright © 2017 All Rights Reserved. Vecchia Fornace Paradiso
C.da Bore, 45 - Santa Vittoria in Matenano (FM)
Privacy Policy - Cookie Policy